Chi Sono

Nel 1986 ho costituito la ditta Planet Video con sede in Urbino, realtà che negli anni si è affermata nel campo documentaristico e sportivo, realizzando filmati per enti locali, società pubbliche e private.

Dal 1987 Planet Video ha iniziato la collaborazione con le maggiori emittenti televisive private, tra cui Telemontecarlo, Canale 5, Rete 4 e Italia 1. Tra i lavori prodotti nei vari continenti, in particolare per le trasmissioni televisive sportive, spiccano i Campionati del Mondo di Motociclismo, i Gran Premi di Formula 1, Formula 3 i campionati di velocità Turismo, Raid fuoristrada 4x4 e rally.

Dal 1988 Planet Video ha iniziato la collaborazione con la RAI realizzando servizi giornalistici per il TG3 e per il TG2, programmi di attualità e di inchieste televisive: Chi l’ha visto? (Rai 3), L'Aquilone (Rai 1), La Domenica Sportiva (Rai 1), Sport Sette (Rai2), Speciale TG2 (Rai2), Diogene (Rai2).

Dal 1989 ha collaborato con il Dipartimento Scuola Educazione della Rai per la produzione di documentari tra cui "Una scoperta su Pietro" e "In viaggio con Carlo Bo"; l'anno successivo ha realizzato per la Regione Marche una serie di documentari: I Musei delle Marche e un servizio televisivo dal titolo I Musei delle Marche a Parigi. Ha inoltre preso in appalto e registrato tutte le partite del Campionato di Pallavolo 90/91 del Messaggero Volley e Teodora Ravenna, sia nel campionato italiano che nelle coppe europee, con regia mobile (5 camere) per conto del Gruppo Ferruzzi.

Nel 1991 fino alla metà del 1992, sempre per la regione Marche, a scopo di promuovere l'entroterra marchigiano in Italia e all'estero ha prodotto 11 documentari con diversi itinerari nel Montefeltro della durata di 15 minuti ognuno, intitolati “Attraverso le città d'arte della provincia di Pesaro e Urbino“. Ha poi realizzato un documentario sulla città di Vasto (CH) per conto della Regione Abruzzo (Centro Servizi Culturali) e un documentario per la promozione turistica della città di Ravenna . Sempre a Ravenna ha documentato per un anno intero le varie fasi della costruzione del Palazzetto dello sport "Mauro de Andrè " realizzando un documentario sullo stesso per il Gruppo Ferruzzi.

Dal 1992 è presente in qualità di collaboratore all'insegnamento di radio e televisione presso i corsi di formazione professionali dell'IFG "Istituto per la formazione al Giornalismo" dell'Università di Urbino .

Nel 1993 oltre a numerosi reportage giornalistici (tra i quali quelli sulla ex Jugoslavia realizzati a Carlovac, Dubronovich e Gruda) ha realizzato e prodotto un documentario in Egitto (deserto del Sinai) distribuito nelle varie emittenti nazionali. Sempre nel 1993 ha iniziato a collaborare per la nuova televisione di Stato della Repubblica di San Marino per la realizzazione di servizi giornalistici e programmi televisivi.

Nel 1994 intensifica il rapporto con Rai 1 e realizza tutte le produzioni esterne per il programma “Aspettando il disco per l'estate“ con Claudio Cecchetto e inizia la collaborazione con la redazione di Speciale Tg1 per la quale realizza vari reportage in Italia e all'estero, tra cui la trasmissione "Frontiere". Sempre a fine del 1994 ha iniziato una serie di documentari d'autore, uno per ogni provincia della Sicilia per poi proseguire per tutte le regioni d'Italia, dal titolo “Sergio Zavoli firma L'Italia” con distribuzione home video nazionale/estera e Rai 1.

Nel 1995 tra le realizazioni di maggiore importanza, spiccano reportage realizzati a Zara e Uglian (Croazia), Sarajevo (Bosnia), Mogadiscio (Somalia), 17 giorni per la realizzazione di un'inchiesta sulla morte di Ilaria Alpi e un servizio sulla Corte Islamica e le Sue Leggi.

Per due anni consecutivi, 1996 e 97, realizza per conto della LUX VIDE (produzioni cinematografiche) il backstage ufficiale di due film girati in Marocco “Sansone e Dalila” 1996 - “David” 1997 della serie “La Bibbia“ in onda su Rai 1.

Dal 1996 ha inoltre realizzato svariati filmati industriali e promozionali per diverse aziende tra le quali: MORBIDELLI, BIMOTA , RADICI GROUP, DEPURACQUE, SAIMA TRASPORTI, IBERNA, HOME DIMENSION, TECNOLEGNO,FLAMMINI GROUP, H.E.S. ITALIA, SPACE ITALIA, GRUPPO FERUZZI, BENELLI ARMI, OMAR e altre realtà minori.

Nel 1997 tra i lavori più importanti da segnalare c'è “Headline“ trasmissione televisiva su Rai 3 per Format di Giovanni Minoli, serie di otto puntate, riconfermate nel 1998 per una seconda serie di altre otto puntate e inizia a collaborare con la televisione tedesca PROSIBEN TELEVISION per la quale realizza reportage in Italia.

Collabora con la società francese S.A.M.I.P.A. per cui realizza programmi sportivi su gli eventi motoristici più importanti in tutto il mondo per la televisione francese, russa, italiana (Telemontecarlo) e per Eurosport. Sempre nel 97 ha realizzato filmati pubblicitari per Piaggio (film ufficiale per il lancio della nuova vespa), Yamaha, Continental, Rover, Mitsubishi, Saab e Bmw.

Nel 1998 realizza per due società internazionali di Marketing multilivello, AMWAY (Usa) e VISION (Russia) diversi filmati promozionali per il mercato italiano. Sempre durante il 1998 ha realizzato con suoi collaboratori (quattro troupe eng.con betacam sp) per AGM comunicazione il Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM), 14 gare in onda su Tmc 2 e 16 gare per il Campionato Italiano Velocità di Motociclismo in pista. Ha inoltre realizzato per la Kawasaki un video sportivo di 15 minuti della stagione agonistica del KL Top Green Trophy, oltre ad altre collaborazioni per altre testate continua la collaborazione con AGM Comunicazione, Rai Sport, S.a.m.i.p.a., Telemontecarlo –Rai - Mediaset- San marino Rtv - Odeon (rubrica sportiva) e Stream.

Nel 1999/2000 ha siglato un contratto triennale con la Lega Basket Femminile per 33 partite a stagione con regia mobile digitale (Quadricamere ) da noi fornita, per gare in differita e in diretta su Rai Sport Sat, Stream Sport, programma di Teo De Luigi ( 10 puntate ) “Le Favole del Calcio” e il programma di Luca Pagliari (9 puntate) “Figurine”, nonché una produzione/realizzazione e casting, di una fiction girata in Albania diretta da Teo De Luigi “La porta sul muro” e un film documentario “46 battiti al secondo" con Valentino Rossi. Sempre per Stream sport il film documentario "Viaggio nel mito di Fausto Coppi" e “Fratelli Stecca“.

Tra il 1999 e il 2002 ha realizzato video personalizzati per tre Team partecipanti alla Rolex 24 at Daytona (Usa) e 24 Heures du Le Mans (Francia), nel 2004 spicca la produzione del documentario “Cuore di Marche” con sei mesi di girato e tre mesi di post-produzione (distribuzione mondiale per la promozione turistica)

Ha sempre continuato le sue attività sportive con campionati automobilistici: nel 2005 organizzazione Peroni (Formula 3000-Endurance), nel 2006 Campionati Aci Sport Csai in pista (Formula 3-Formula 3000-Turismo e Super Turismo) curando produzione e post-produzione per Rai Sport, Sky, Nuvolari, La 7, Odeon e Sport Italia e il Campionato automobilistico internazionale Le Mans Series (personalizzazione sportiva del team Ferrari C.P.C). Tra il 2004 e il 2006 sono stati realizzati i filmati promozionali sportivi per i maggiori team del Motomondiale, tra cui Camel Honda Moto GP, Ducati Corse Moto GP, Konica Minolta Moto GP, Team Gresini Honda Moto GP, Ducati SBK, Winston SBK e Team Umangest Racing Moto GP (Dovizioso).

Da diversi anni è fornitore Nuvolari per la realizzazione e produzione di programmi sportivi e dal 2007 a oggi continua la collaborazione con Pirelli Moto per la quale ha realizzato filmati promozionali ed eventi in varie località italiane e estere. Da più di 10 anni collabora con Ducati realizzando filmati emozionali, presentazioni stampa nuovo prodotto e gare nei campionati del mondo MotoGp e Superbike.

Attualmente in fase di lavorazione vi è un documentario per la promozione del territorio marchigiano per il mercato indiano e asiatico del prodotto vinicolo delle Marche in collaborazione con una delle case vinicole più importanti delle territorio, la Moncaro.

Da molti anni collabora con Etabeta, service leader nel settore sportivo,come operatore, nei Campionati del mondo di Sci, Mondiale Ferrari Challenge, Word Series Renault e campionati di calcio di Seria A e B.